Si arriva sulla scia di un mare blu intenso piatto che bagna una scogliera dove la montagna a picco descrive sagome di volti umani e figure animate. Giunti sul posto si butta l’ancora che rimane su un pianoro di 7m, ci si prepara con calma guardando il panorama di un bellissimo golfo racchiuso tra monte cofano con la sua storia antica, la spiaggia di Macari e la montagna bianca. Appena tuffati ci si adagia sui 10 m e subito siamo sull’orlo di un gradino dal quale è ci si lancia nel blu a strapiombo. Così al gradino successivo giá a 32 m e ancora in parete verso un fondale sabbioso che si intravede intorno ai 60m. Rimanendo in parete e percorrendola a destra intorno ai 45m si scorgono le gorgonie gialle e poi improvvisamente quelle rosse la Paramuricea clavata. Tutto attorno una infinità di pesciolini che sembrano aspettarci. Tra gli anfratti s’incontrano numerose le aragoste ed è bello giocarci e vederle andar via libere. Dopo una bella pianeggiata in quota si comincia a risalire sempre seguendo la parete per i vari gradini fino ai 5 m dove é piacevole sostare per la deco magari aprendo qualche riccio per i pesci che ci salutano danzanti.

Briefing del Dott. Stefano Reale
Arrow-64Torna alla mappa

TRIP_ADVISOR_2015_1

Links Utili

B & B:

puntodevista

cocoi


APPARTAMENTI / FLATS:

itregolfi


NOLEGGIO IMBARCAZIONI / BOAT RENTAL:

Stella_Maris


SERVIZI NAVETTA E NOLEGGIO AUTO / SHUTTLE SERVICES AND CAR RENTAL:

titta transfer


GITE IN BARCA / BOAT TRIPS:

escursioni-sanvitolocapo